Wikiradio

«Wikiradio costruisce giorno per giorno una sorta di almanacco di cose notevoli ed utili da sapere per orientarsi nella nostra modernità. Ogni puntata racconta un evento accaduto proprio nel giorno in cui va in onda, intrecciando il passato con il presente, la memoria storica con ciò che oggi essa significa per noi».

Testuale, dal sito di Wikiradio, programma in onda sul terzo canale di Radio Rai. Ho l’onore di essere uno degli autori e le puntate di cui mi occupo riguardano temi scientifici e storia dei diritti umani. Qui le puntate che ho realizzato sinora, in ordine cronologico non di messa in onda, ma di evento.

 

Caroline Herschel, 16 marzo 1750

Sophie Germain, 27 giugno 1831

Bertha Von Suttner, 9 giugno 1843

Il pendolo di Foucault, 3 gennaio 1851

Carl Friedrich Gauss, 23 febbraio 1855

La croce rossa italiana, 15 giugno 1864

Werner Heisenberg, 5 dicembre 1901

Le macchine di Rube Goldberg, 17 luglio 1912

Srinivasa Ramanujan, 26 aprile 2020

L’Istituto di Studi Avanzati di Princeton, 20 maggio 1930

Tullio Regge, 11 luglio 1931

L’Unesco, 16 novembre 1945

La strage di Villarbasse, 20 novembre 1945

La dichiarazione universale dei diritti umani, 10 dicembre 1948

John Nash, 15 gennaio 1950

La prima bomba a idrogeno, 1 novembre 1952

I caschi blu, 7 novembre 1956

Il pilota di Hiroshima, 3 giugno 1959

Patricia Roberts Harris, 19 maggio 1965

I nove di Catonsville, 17 maggio 1968

George Gallup, 26 luglio 1984

Il disastro del Challenger28 gennaio 1986

La convenzione delle Nazioni Unite contro la Tortura, 27 giugno 1987

La morte di Drazen Petrovic7 giugno 1993

Amy Elizabeth Biehl, 25 agosto 1993

Il genocidio in Rwanda, 7 aprile 1994

Il teorema di Fermat, 25 ottobre 1994

Wilma Rudolph, 12 novembre 1994

Ken Saro Wiwa, 10 novembre 1995

Il National Sorry Day in Australia, 26 maggio 1998

Il suono del Big Bang, 29 aprile 2001

La pena di morte, 2 ottobre 2007

La giornata mondiale contro la tratta degli esseri umani, 30 luglio 2010

Antonio Cassese, 22 ottobre 2011